News: Siena

Presentazione Forma/ae | Sala delle Lupe 11 dicembre

By Stefano Vigni

Presentazione Forma/ae | Sala delle Lupe 11 dicembre

Forma/ae - Stefano Vigni

Mercoledì 11 dicembre 2019 h.17,30

Sala delle Lupe, Palazzo Pubblico, Siena

 

Presentazione del libro fotografico dal titolo “Forma/ae - Siena dentro e fuori” fotografie di Stefano Vigni, testi critici del Prof. Marco Pierini, Ed. Seipersei.

Alla gentile presenza dell’Autore Stefano Vigni, il Sindaco di Siena Luigi De Mossi e il Critico d’arte e Direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria Marco Pierini.

Tutta la cittadinanza è invitata mercoledì 11 dicembre alle ore 17,30 presso la Sala delle Lupe del Palazzo Pubblico del comune di Siena per la presentazione del libro fotografico “Forma/ae - Siena dentro e fuori”.

Seguirà alle h 19.00 un brindisi con l’Autore al Bar Il Palio, Piazza del Campo con i vini gentilmente offerti dalla Società Agricola Col D’Orcia.

Forma/ae

Forma/ae è un cofanetto suddiviso in due volumi. Intra ed Extra raccontano la città di Siena dentro e fuori dalle mura. I due libri rappresentano l’essenza di quello sguardo sentimentale che Vigni con maturità autoriale fa scorrere su un territorio che da un lato ben conosce e ama ma che nell’occasione esplora e riscopre lasciandosi sorprendere. Forma fotografica e descrizioni differiscono e si animano variamente nelle due parti dell’opera giungendo quasi a opporsi nella composizione di diversi e distinti paesaggi.

Il primo è il libro della pietra, dell’arte, della storia. Il bianco e nero e le forme geometriche, le linee e la ricchezza culturale di Siena sono i protagonisti. Le forme, le figure architettoniche e scultoree sono gli elementi con cui Vigni si confronta accettando la sfida più alta all’interno della composizione fotografica: mostrare patrimonio e bellezza della sua città.

Il secondo è il libro della terra, delle crete, della forma pittorica del paesaggio, di quelle immagini fotografiche che sembrano evocare dipinti; il colore, il grano, le colline, questi elementi nel loro ossessivo ripetersi riempiono lo sguardo dell’osservatore tanto quanto hanno assediato quello dell’autore, ispirandone la poetica.

Stefano Vigni, autore senese, usa un punto di vista tanto personale quanto innovativo, nei canoni di rispetto della bellezza e classicità di cui Siena è riferimento assoluto. Le forme ritratte sono volte a riattivare la conoscenza e ad aprire le porte della percezione visiva che anima lo sguardo e l’attenzione dell’osservatore di quest’opera di cui Vigni ha curato personalmente ogni singolo dettaglio con passione infinita.

Entrambi i volumi sono accompagnati da un testo critico a cura di Marco Pierini.

"Lo sguardo di Stefano Vigni intra moenia evita di incrociarsi con quello di altre persone e si sofferma sui mattoni, sui marmi, sulla pietra serena, gli atomi cioè di cui Siena si costituisce. Ne risultano immagini stranianti, dove la presenza umana è bandita e strade, piazze, scorci, monumenti si spogliano della veste più consueta, con la quale si mostrano quotidianamente ai viaggiatori e agli abitanti ."

Estratto dal testo INTRA di M.Pierini

L'AUTORE, STEFANO VIGNI

Stefano Vigni, nato a Siena, è fotografo, editore e professore accademico. Insegna a IED Milano e LABA Firenze. Le sue immagini sono state pubblicate da La Repubblica, Le Figaro, Il Fotografo, FotoIT, La Freccia, l’Opera di Parigi e la Regione Toscana. I suoi più importanti clienti sono Anas, Arci Nazionale, Ferrovie Italiane dello Stato, Organi delle Nazioni Unite, Hugo Boss, Canon, Kairos Film, Ina Assitalia, Allianz, Segis e il Comune di Amsterdam. La sua casa editrice Seipersei di cui è fondatore ha più di 30 libri in catalogo. I suoi progetti editoriali sono stati diffusi da Domus, Il sole 24 ore, Marie Claire, Vanity Fair, Donna Moderna, SkyTG24, Rai Radiotelevisione italiana.

LA CASA EDITRICE, SEIPERSEI

Seipersei è un laboratorio di avvistamento di pensiero visuale laterale impegnato nella promozione dei giovani fotografi italiani. Seipersei riscuote il favore della critica fotografica nazionale ed internazionale ed ha attualmente in catalogo 30 titoli dando voce ad oltre 80 autori dal 2012 a oggi. Seipersei è distribuita sul territorio nazionale nelle più importanti librerie di catena.

Read more


Winterreise di Roberto Masotti

By Stefano Vigni

Winterreise di Roberto Masotti

WINTERREISE - Roberto Masotti
Venerdì 24 novembre 2017

Inaugurazione mostra fotografica + presentazione libro a SEIPERSEI Gallery, Via Mentana 96, Siena

Venerdì 24 novembre alle ore 18.00, Seipersei è lieta di presentare la mostra e il libro fotografico "Winterreise" di Roberto Masotti.

Concerto + performance a CACIO & PERE, Via dei Termini 70, Siena

Venerdì 24 novembre alle ore 22.00, Cacio e Pere in collaborazione con Seipersei sono lieti di presentare una performance-live-video-musicale con Massimo Falascone, Silvia Bolognesi, Roberto Masotti e Gianluca Lo Presti / improWYSIWYG.



WINTERREISE a SEIPERSEI

Roberto Masotti artista, intellettuale, fotografo di spettacolo, molto di musica, e innovativo performer musicista video sonoro, passa dall’altra parte della barricata e produce Winterreise in una serie di vagabondaggi nelle montagne del Trentino.

Quello che compie con questa serie di fotografie sul tema del bosco e della natura, non è solo un semplice salto, ma anzi una completa immersione silenziosa in una musicalità differente, prodotta da elementi naturali mai scontati e per certi versi nuovi quanto ancestrali.

Come sia possibile tutto questo non è facile da comprendere, ma osservando le fotografie del suo viaggio d’inverno è come se ci calassimo in un silenzio fragoroso, in uno scricchiolio frusciante di foglie autunnali, attraverso le lente rapide di un torrente o i gemiti di uno stagno ghiacciato. La musica di Winterreise è scritta nella natura e nell’aria pungente delle montagne. Melodie che non tutti sappiamo ascoltare ed è per questo che Masotti inverte l’uso dei sensi o è come se li fondesse assieme. L’udito diventa lo sguardo e viceversa. Il bosco forma un palcoscenico dove le pietre, i rami, le foglie e la neve sono musicisti in un teatro che si apre di fronte ai nostri occhi e il suono che ne esce è sublime. Il fotografo nel suo errabondo vagare, si inoltra, attraversa, si addentra e percepisce momenti visivi latenti che solo pochi sanno vedere ed ascoltare.

Lo scricchiolio delle foglie autunnali di un famoso standard jazz ci accompagnano con il loro fruscio attraverso le ventiquattro fotografie scelte, ventiquattro come i lieder del Winterreise di Schubert.

                                                                                                       (Testo di Stefano Vigni)


WINTERREISE a CACIO & PERE  
 
WINTERREISE (e altri passi) è interazione tra piano visivo e sonoro sul sentiero dell'improvvisazione musicale. È visione e ascolto, nel momento e sempre mutevole, musica acustica, tracce di elettronica, fotografia, video sonoro e "improvvisato", echi schubertiani sottoforma di canto stratificato, memorie sovrapposte. WINTERREISE è una performance, un libro, una mostra e, ovviamente una passeggiata d'inverno. Ora.
Massimo Falascone, sassofonista, compositore è attivo in diversi contesti improvvisativi come del resto lo è Silvia Bolognesi, contrabbassista, compositrice. Entrambi sono ben conosciuti e apprezzati in ambito nazionale e internazionale e convergono, tra l'altro entrambi su TAI NO-ORCHESTRA, creatura sonora proteiforme di cui anche Masotti e Lo Presti sono parte.

Scheda concerto:
WINTERREISE (e altri passi)
Breve conversazione tra Stefano Vigni (editore, fotografo) e Roberto Masotti.
 
Musicisti: Massimo Falascone (sassofono, elettronica), Silvia Bolognesi (contrabbasso).
ImproWYSIWYG, live sounding video: Roberto Masotti con Gianluca Lo Presti


ROBERTO MASOTTI (biografia)


Si è dedicato alla documentazione e alla ricerca - attraverso fotografia e scrittura - delle culture dello spettacolo, in particolare della musica jazz, contemporanea e sperimentale. Molte sue immagini sono state utilizzate per libri, riviste, copertine di dischi, soprattutto per la ECM records. Il suo lavoro più noto, You Tourned The Tables On Me, è stato pubblicato nel 1995 ed esposto in diverse città europee. Questa e altre opere, tra cui le Variazioni per chitarra elettrica, Life Size Acts, sono raggruppate in «Lavori Musicali». La mostra Jazz Area rappresenta un approfondimento sul rapporto tra jazz e fotografia. Altre, dedicate a John Cage, Arvo Pärt, Han Bennink, Keith Jarrett, disegnano il percorso di un ritratto. Del 2015 sono i volumi fotografici Keith Jarrett, un ritratto e Stratos e Area (con S. Lelli). È stato fotografo ufficiale del Teatro alla Scala di Milano con Silvia Lelli (1979-1996) dando vita alla sigla Lelli e Masotti. È attivo come performer-improvvisatore live video con la formula di «improWYSIWYG» ed è membro di TAI NO-ORCHESTRA.
A partire dagli anni ’90 lavora alla serie Naturae Sequentia Mirabilis riunendo opere diverse tra loro come quest’ultimo Winterreise. Un primo nucleo ha inaugurato lo spazio espositivo di Arte Sella, in Trentino. Alcune fotografie sono entrate nella collezione del Museo di Fotografia di Cinisello come in quella della Galleria Civica di Modena mentre l’installazione video Le 100 vedute di Monte Agaro è stata realizzata all’interno di Valarica 1703.



Read more


Open Day Corsi di Fotografia 23 Settembre 2017

By Stefano Vigni

Open Day Corsi di Fotografia 23 Settembre 2017

Read more


Workshop con Stefano Vigni "Fotografare il Palio"

By Stefano Vigni

Workshop con Stefano Vigni

Un workshop di fotografia di reportage che vi farà vivere da vicino i quattro giorni del Palio di Siena. Cavalli, tufo, palchi, urla di gioia e di pazzia. Le dieci contrade protagoniste ma anche le sette antagoniste. Un’immersione totale in una realtà più unica che rara. Stefano Vigni, esperto fotografo di Palio e non solo, vi aiuterà ad immergervi completamente in questa magica Festa. Insieme a lui, riuscirete a fotografare e a vivere i momenti dell’assegnazione ma anche delle prove mattutine e pomeridiane, così come i canti e il calore dei contradaioli. Ogni giorno poi in studio tutti insieme per analizzare meglio da vicino gli scatti che ognuno di voi ha realizzato. Questo è il primo workshop che vi permetterà di entrare a far parte di una realtà tanto difficile quanto magica.

La selezione dei partecipanti al workshop verrà effettuata tramite intervista su skype o in galleria. Il Palio è un evento difficile che richiede un livello minimo di esperienza da parte dei fotografi partecipanti.

Date 29-30 Giugno 1-2 Luglio

Costo € 350

Iscrizione entro il 25 Giugno

Numero minimo-massimo di iscritti 3-10

www.seipersei.com

www.paliophotoproject.com


info@seipersei.com

+393385283256


Programma dettagliato: il Palio è un evento imprevedibile e per questo il programma potrebbe subire variazioni.


-29 Giugno

Ore 8.00: Ritrovo e colazione in Piazza del Campo. Fotografie delle batterie dall'interno della Piazza dai vari punti di vista scelti insieme.

Ore 10.30: Analisi e prime impressioni.

Ore 12.00: Fotografie dell’assegnazione dei cavalli dati in sorte alle dieci Contrade che corrono il Palio del 2 Luglio.

Ore 16.30: Ritrovo in studio per briefing veloce e visione delle immagini.

Ore 18.30: Fotografie della prima prova.


-30 Giugno

Ore 8.00: Ritrovo e colazione in Piazza del Campo. Fotografie della seconda prova.

Ore 13.00: Pranzo di gruppo.

Ore 18.30: Fotografie della terza prova.


-1 Luglio

Ore 8.00: Ritrovo e colazione in Piazza del Campo. Fotografie della quarta prova.

Ore 18.00: Ritrovo e fotografie prova generale.

Ore 22.00: Fotografie nelle contrade per le cene della prova generale.


-2 Luglio

Ore 8.00: Provaccia

Ore 15.00: Benedizione dei cavalli nelle contrade.

Ore 16.00: Ognuno prende la posizione scelta in Piazza del Campo per fotografare il Palio.

Ore 20.00: Giubilo

Ore 22.00: Ritrovo in studio per la selezione del materiale




Read more

Recent Articles

Categories