News: Stefano Vigni

Presentazione Forma/ae | Sala delle Lupe 11 dicembre

By Stefano Vigni

Presentazione Forma/ae | Sala delle Lupe 11 dicembre

Forma/ae - Stefano Vigni

Mercoledì 11 dicembre 2019 h.17,30

Sala delle Lupe, Palazzo Pubblico, Siena

 

Presentazione del libro fotografico dal titolo “Forma/ae - Siena dentro e fuori” fotografie di Stefano Vigni, testi critici del Prof. Marco Pierini, Ed. Seipersei.

Alla gentile presenza dell’Autore Stefano Vigni, il Sindaco di Siena Luigi De Mossi e il Critico d’arte e Direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria Marco Pierini.

Tutta la cittadinanza è invitata mercoledì 11 dicembre alle ore 17,30 presso la Sala delle Lupe del Palazzo Pubblico del comune di Siena per la presentazione del libro fotografico “Forma/ae - Siena dentro e fuori”.

Seguirà alle h 19.00 un brindisi con l’Autore al Bar Il Palio, Piazza del Campo con i vini gentilmente offerti dalla Società Agricola Col D’Orcia.

Forma/ae

Forma/ae è un cofanetto suddiviso in due volumi. Intra ed Extra raccontano la città di Siena dentro e fuori dalle mura. I due libri rappresentano l’essenza di quello sguardo sentimentale che Vigni con maturità autoriale fa scorrere su un territorio che da un lato ben conosce e ama ma che nell’occasione esplora e riscopre lasciandosi sorprendere. Forma fotografica e descrizioni differiscono e si animano variamente nelle due parti dell’opera giungendo quasi a opporsi nella composizione di diversi e distinti paesaggi.

Il primo è il libro della pietra, dell’arte, della storia. Il bianco e nero e le forme geometriche, le linee e la ricchezza culturale di Siena sono i protagonisti. Le forme, le figure architettoniche e scultoree sono gli elementi con cui Vigni si confronta accettando la sfida più alta all’interno della composizione fotografica: mostrare patrimonio e bellezza della sua città.

Il secondo è il libro della terra, delle crete, della forma pittorica del paesaggio, di quelle immagini fotografiche che sembrano evocare dipinti; il colore, il grano, le colline, questi elementi nel loro ossessivo ripetersi riempiono lo sguardo dell’osservatore tanto quanto hanno assediato quello dell’autore, ispirandone la poetica.

Stefano Vigni, autore senese, usa un punto di vista tanto personale quanto innovativo, nei canoni di rispetto della bellezza e classicità di cui Siena è riferimento assoluto. Le forme ritratte sono volte a riattivare la conoscenza e ad aprire le porte della percezione visiva che anima lo sguardo e l’attenzione dell’osservatore di quest’opera di cui Vigni ha curato personalmente ogni singolo dettaglio con passione infinita.

Entrambi i volumi sono accompagnati da un testo critico a cura di Marco Pierini.

"Lo sguardo di Stefano Vigni intra moenia evita di incrociarsi con quello di altre persone e si sofferma sui mattoni, sui marmi, sulla pietra serena, gli atomi cioè di cui Siena si costituisce. Ne risultano immagini stranianti, dove la presenza umana è bandita e strade, piazze, scorci, monumenti si spogliano della veste più consueta, con la quale si mostrano quotidianamente ai viaggiatori e agli abitanti ."

Estratto dal testo INTRA di M.Pierini

L'AUTORE, STEFANO VIGNI

Stefano Vigni, nato a Siena, è fotografo, editore e professore accademico. Insegna a IED Milano e LABA Firenze. Le sue immagini sono state pubblicate da La Repubblica, Le Figaro, Il Fotografo, FotoIT, La Freccia, l’Opera di Parigi e la Regione Toscana. I suoi più importanti clienti sono Anas, Arci Nazionale, Ferrovie Italiane dello Stato, Organi delle Nazioni Unite, Hugo Boss, Canon, Kairos Film, Ina Assitalia, Allianz, Segis e il Comune di Amsterdam. La sua casa editrice Seipersei di cui è fondatore ha più di 30 libri in catalogo. I suoi progetti editoriali sono stati diffusi da Domus, Il sole 24 ore, Marie Claire, Vanity Fair, Donna Moderna, SkyTG24, Rai Radiotelevisione italiana.

LA CASA EDITRICE, SEIPERSEI

Seipersei è un laboratorio di avvistamento di pensiero visuale laterale impegnato nella promozione dei giovani fotografi italiani. Seipersei riscuote il favore della critica fotografica nazionale ed internazionale ed ha attualmente in catalogo 30 titoli dando voce ad oltre 80 autori dal 2012 a oggi. Seipersei è distribuita sul territorio nazionale nelle più importanti librerie di catena.

Read more


Niu | New Italian Under

By Stefano Vigni

Niu | New Italian Under

Niu | New Italian Under

9-30 Maggio 2019

Inaugurazione 9 Maggio alle ore 18

Galleria PH Neutro Fotografia Fine-Art

Via delle Terme 45, Siena

A cura di Stefano Vigni /Seipersei

PH Neutro è lieta di ospitare NIU, New Italian Under, mostra degli studenti del terzo anno della scuola LABA di Firenze. In mostra i lavori di cinque studenti del corso: Greta Cioppi, Arianna Di Carlo, Irene Gambuzzi, Sofia Giuntini e Gabriel Provvedi.

Definire il concetto di nuovo in fotografia, quando tutto ciò che riguarda il mondo della visione contemporanea diviene già vecchio al momento della sua pubblicazione, è un’impresa assai ardua oggi. Il tempo medio di interesse di un’immagine sui social è paragonabile a la durata di un battito di ciglia. La sua rappresentazione in questo senso diviene fluida e le migliaia di impressions e di visualizzazioni che compiamo inavvertitamente ogni giorno divengono istanti di realtà condivisa alle quali prestiamo ben poca attenzione. Questo avviene perché i social ci inducono ad essere attratti da quelle immagini che non contengono i molteplici significati di una buona fotografia. La nostra memoria fotografica non rappresenta più un’attitudine ma svolge al contrario la mera funzione archiviativa di una scheda di memoria che possiamo riempire di immagini vuote in brevissimo tempo e formattare a nostro piacimento per far così spazio ad un’estetica già assimilata in una precedente impression. Osservando le bacheche dei nostri social
pare quasi di avvertire una sensazione di brainwashing dove i contenuti sublimano il nostro sguardo e la nostra attenzione, stimolando la nostra fame visiva, ma non la nostra crescita visuale. Un po’ come un’abbuffata dove si continua a mangiare quando si è già sazi da molto tempo.


Questo non vale per le immagini di puro concetto e nemmeno per quelle di reportage o di fotografia documentaria. Se andiamo ad analizzare con attenzione sorge spontanea una domanda: quante di queste immagini possono considerarsi veramente fotografie? E subito dopo: quanti contenuti altamente esteticizzati hanno il potere di anestetizzare quella nostra fame di vera conoscenza rendendoci schiavi di un sistema che ancora non conosciamo bene?


Le mode e gli stili si sono sempre inseguiti e influenzati nel mondo delle arti visive, ma prima dei social la nascita di un linguaggio e la chiave di lettura artistica di un autore venivano all’inizio apprezzati, poi criticati, poi studiati e solo alla fine digeriti lentamente. Ed è per questo che alcuni di noi presentano ancora immagini piene di significati con un valore culturale profondo che trae ispirazione ed esempio dai grandi maestri dell’immagine.


Il tentativo di NIU è quello di valorizzare il lavoro di cinque giovani artisti, studenti di fotografia, e cercare di fissare un momento importante della loro esperienza visiva. Un’operazione che vuole stimolare gli autori stessi a compiere scelte, rendendoli consapevoli del ruolo che in questo preciso momento ricoprono. Si vorrebbe inoltre portare l’osservatore a soffermarsi e ad approfondire tali scelte compositive, a nutrire il proprio sguardo dei sentimenti e dei concetti che emergono forti in questa collettiva. Creare una nuova-vecchia dimensione di lettura dell’immagine.


L’osservare con lentezza diviene così un piacere che possiamo dire di avere
finalmente assaporato e non ingurgitato frettolosamente.

Stefano Vigni, curatore della mostra, fotografo, editore di Seipersei e docente presso la LABA.

 

 

Read more


Workshop con Stefano Vigni "Fotografare il Palio"

By Stefano Vigni

Workshop con Stefano Vigni

Un workshop di fotografia di reportage che vi farà vivere da vicino i quattro giorni del Palio di Siena. Cavalli, tufo, palchi, urla di gioia e di pazzia. Le dieci contrade protagoniste ma anche le sette antagoniste. Un’immersione totale in una realtà più unica che rara. Stefano Vigni, esperto fotografo di Palio e non solo, vi aiuterà ad immergervi completamente in questa magica Festa. Insieme a lui, riuscirete a fotografare e a vivere i momenti dell’assegnazione ma anche delle prove mattutine e pomeridiane, così come i canti e il calore dei contradaioli. Ogni giorno poi in studio tutti insieme per analizzare meglio da vicino gli scatti che ognuno di voi ha realizzato. Questo è il primo workshop che vi permetterà di entrare a far parte di una realtà tanto difficile quanto magica.

La selezione dei partecipanti al workshop verrà effettuata tramite intervista su skype o in galleria. Il Palio è un evento difficile che richiede un livello minimo di esperienza da parte dei fotografi partecipanti.

Date 29-30 Giugno 1-2 Luglio

Costo € 350

Iscrizione entro il 25 Giugno

Numero minimo-massimo di iscritti 3-10

www.seipersei.com

www.paliophotoproject.com


info@seipersei.com

+393385283256


Programma dettagliato: il Palio è un evento imprevedibile e per questo il programma potrebbe subire variazioni.


-29 Giugno

Ore 8.00: Ritrovo e colazione in Piazza del Campo. Fotografie delle batterie dall'interno della Piazza dai vari punti di vista scelti insieme.

Ore 10.30: Analisi e prime impressioni.

Ore 12.00: Fotografie dell’assegnazione dei cavalli dati in sorte alle dieci Contrade che corrono il Palio del 2 Luglio.

Ore 16.30: Ritrovo in studio per briefing veloce e visione delle immagini.

Ore 18.30: Fotografie della prima prova.


-30 Giugno

Ore 8.00: Ritrovo e colazione in Piazza del Campo. Fotografie della seconda prova.

Ore 13.00: Pranzo di gruppo.

Ore 18.30: Fotografie della terza prova.


-1 Luglio

Ore 8.00: Ritrovo e colazione in Piazza del Campo. Fotografie della quarta prova.

Ore 18.00: Ritrovo e fotografie prova generale.

Ore 22.00: Fotografie nelle contrade per le cene della prova generale.


-2 Luglio

Ore 8.00: Provaccia

Ore 15.00: Benedizione dei cavalli nelle contrade.

Ore 16.00: Ognuno prende la posizione scelta in Piazza del Campo per fotografare il Palio.

Ore 20.00: Giubilo

Ore 22.00: Ritrovo in studio per la selezione del materiale




Read more


An archaeology - Stefano Vigni 16/9 - 16/11

By Stefano Vigni

An archaeology - Stefano Vigni  16/9 - 16/11
Stefano Vigni rappresenta nel progetto fotografico "An archaeology" una metafora contemporanea dell’archeologia come viaggio nel tempo. Le fotografie mostrano come un ritrovamento archeologico possa oggi darci informazioni sulle persone che l'hanno usato, ed in particolare il viaggio che questo oggetto abbia compiuto per portare fino ad oggi queste preziose informazioni. Lo stesso accade con la fotografia: possiamo ipotizzare che ogni singola immagine viaggi nel tempo e nello spazio, rivelando ogni volta un significato diverso a seconda dell'interprete. Il progetto poggia le sue fondamenta su di una base reale, che è quella dell’archeologia metropolitana di Amsterdam, per poi muoversi su più livelli di narrazione fino ad astrarre il concetto paradossale del divenire prima di essere. Alcune delle fotografie in mostra, sono state esposte ad Amsterdam alla galleria Vriend Van Bavink, all’Archivio di Stato Olandese, e durante l’Open Monumenten Dag nel 2010. Il progetto “An archaeology” dopo un lungo editing su oltre 30.000 immagini di archivio scattate da Stefano Vigni, è diventato un libro, prendendo la sua forma definitiva nel settembre 2016, presentato alla galleria Seipersei di Siena e a Fotografia Europea.

Read more

Recent Articles

Categories