News

Romanì di Antonio Lorenzini vince l'open call "Migrazione umana"

By Stefano Vigni

Romanì di Antonio Lorenzini vince l'open call

Siamo lieti di decretare che il vincitore dell’open call #migrazioneumana per la pubblicazione di un libro fotografico é Antonio Lorenzini @naepichius con il progetto “Romaní”, un reportage che il fotografo ha seguito recandosi per tre anni al campo Rom del Poderaccio di Firenze. Seipersei, sempre attenta alle tematiche sociali, decide di dare voce ad un progetto che parla di migrazione umana attraverso il popolo Rom, al centro dei dibattiti del governo italiano e sotto discriminazione costante. Ci mettiamo al lavoro per darvi al più presto novità sulla pubblicazione del libro.

Read more


Open call - Migrazione umana

By Stefano Vigni

Open call - Migrazione umana

PER LA PUBBLICAZIONE DI UN LIBRO FOTOGRAFICO CON SEIPERSEI®
DEADLINE FOR SUBMISSIONS 26/8/2018

CONCEPT CALL:

Seipersei è molto attenta ai temi sociali e per questo decide di dare voce ad un
progetto che riguarda la migrazione umana, al centro dei dibattiti dell'Unione
europea e del Governo italiano.
La migrazione umana è un fenomeno sociale che dipende da numerosi motivi.
È un movimento di persone da un luogo ad un altro fatto con l’intenzione di
stabilirsi temporaneamente o permanentemente in una nuova posizione.
Riguarda individui, famiglie o gruppi di persone.

MISSION:

Seipersei con questa call si concentra sulle migrazioni di persone sfollate a
causa della colonizzazione, sui migranti ambientali costretti a lasciare la loro
terra a causa di chi ha messo in pericolo la propria esistenza e influito
gravemente sulla qualità della vita, sui richiedenti asilo e sui rifugiati perseguitati
per la loro razza, religione, appartenenza ad un gruppo sociale o diverse
opinioni politiche, ai clandestini a cui non viene rinnovato il permesso di
soggiorno.

SUBMISSIONS:

Inviare una cartella tramite wetransfer a info@seipersei.com entro e non oltre il
26 agosto 2018 contenente: 20 fotografie formato jpg, dimensioni 1024x768
pixel, risoluzione 72dpi, con la seguente nomenclatura:
nome_cognome_titolo_anno.jpg più una breve biografia dell'autore e sinossi del
progetto.

RULES:

I progetti ricevuti saranno valutati dalla casa editrice e in una prima fase saranno
selezionati i migliori tre. Entro il 14 di settembre verranno contattati gli autori per
una discussione e lettura portfolio del loro progetto fotografico. Il 28 settembre
sarà annunciato l’autore che pubblicherà il suo lavoro con la casa editrice
Seipersei. Seipersei curerà la linea editoriale del progetto assumendosi i costi di
pubblicazione. La call è rivolta a tutti i fotografi professionisti.

Per info e contatti open call:
info@seipersei.com Chiara 333 7212052

Read more


Life in Syria - 19/6 Inaugurazione mostra fotografica @ Auditorium Parco della Musica - Roma

By Stefano Vigni

Life in Syria - 19/6 Inaugurazione mostra fotografica @ Auditorium Parco della Musica - Roma

Mostra
Life in Syria
Mostra fotografica
da mar 19 giu a mer 1 ago | Foyer Sala Sinopoli
da lun 3 set a lun 10 set | Foyer Sala Sinopoli

Auditorium Parco della Musica - Roma

Life in Syria, è un progetto che nasce con l’intento di mostrare la realtà che milioni di Siriani sono costretti a vivere ogni giorno. Attraverso gli scatti di 5 fotografi siriani e di un team di blogger e giornalisti, vengono mostrati alcuni dei momenti che hanno scandito il conflitto Siriano dal 2011 al 2016.
Le 27 fotografie in mostra si accompagnano ai testi scritti dagli autori delle stesse fotografie e rappresentano uno spaccato molto particolare dell’attivismo civile in Siria. Si tratta di un’espressione dell’attivismo civile post-2011, alimentato da un profondo desiderio di cambiamento e riforma, in molti casi non elaborato ed espresso in maniera articolata e matura, ma presentato nella sua forma più istintiva e genuina.
Gli autori, provenienti dal nord della Siria, dalle regioni di Aleppo e Idlib, come centinaia di migliaia di giovani loro coetanei sparsi nel resto della Siria, hanno collaborato insieme mantenendo in vita donne e bambini, provvedendo alla distribuzione di aiuti umanitari e alle attività di supporto psicologico ai bambini traumatizzati dalla guerra. In questi anni hanno fondato centinaia di organizzazioni e associazioni che si impegnano nelle scuole, denunciando le violazioni dei diritti umani subite dai civili e sostenendo il ripristino della dignità della popolazione colpita dal conflitto (siano essi siriani in Siria, richiedenti asilo o siriani rifugiati in Europa)
Life in Syria è poi diventato un libro edito da Seipersei, che vuol essere uno strumento di comunicazione per far emergere l’umanità e la vita nel conflitto e far emergere la lotta non violenta attiva del popolo siriano che, quando diamo alle stampe questo libro, dura ormai da circa sei anni. Il libro intende restituire ai siriani la narrazione del conflitto, rafforzando il ruolo dei giovani nel percorso di costruzione di una futura pacificazione nel paese. Il flusso massiccio di richiedenti asilo provenienti dalla Siria e da altri Stati europei deve essere affrontato attraverso una nuova narrazione basata sulle storie testimoniate direttamente dalla voce dei rifugiati e dai giovani attivisti siriani. Il libro vuole essere per questo uno strumento per poter informare e stimolare la costruzione di un ponte culturale tra le comunità europee e siriane, rafforzandone la pace e la solidarietà tra le due popolazioni civili.

La mostra è realizzata con il contributo di UNHCR.

foto di
Mahmud Abdur-Rahman
Mohammad Amen Qurabi
Emad Najm Husso
Jalal Al-Mamo
Life Makers Team
Nour Kelze
da mar 19 giu a mer 1 ago | Foyer Sala Sinopoli
da lun 3 set a lun 10 set | Foyer Sala Sinopoli
Ingresso libero

Orario tutti i giorni dalle 11 alle 20
Inaugurazione martedì 19 giugno ore 18.30

Read more


Resistere - Campagna di crowdfunding dal 5 giugno al 12 luglio

By Stefano Vigni

Resistere - Campagna di crowdfunding dal 5 giugno al 12 luglio

Resistere di Alessio Pagani e Francesco Fiorello, Ed. Seipersei Campagna di crowdfunding 05 giugno - 12 luglio
Lancio della campagna di crowdfunding sul portale on-line Ulule
https://it.ulule.com/resistere/


Martedì 05 giugno, Alessio Pagani e Francesco Fiorello in collaborazione con Seipersei, sono lieti di comunicarvi l’inizio della campagna di crowdfunding con il portale on-line Ulule per la raccolta dei contributi relativi alla realizzazione del volume fotografico “Resistere - Nel cuore terremotato del centro Italia”


A PROPOSITO DEL PROGETTO
"Cosa vuol dire resistere ai tempi del terremoto in centro Italia? Lo abbiamo raccontato con le nostre fotografie scattate dal 24 agosto del 2016. Abbiamo cercato di essere più obiettivi possibile senza però dimenticare mai di schierarci accanto alle popolazioni e alla loro resistenza. È la gente dell’Appennino ferito il cuore di questo libro fotografico pensato per ripercorre i primi 19 mesi post sisma. Quelli della non ricostruzione, delle macerie ancora per le strade, delle difficoltà ma anche della forza di volontà delle persone che abbiamo conosciuto e fotografato. Della loro voglia di restare o ritornare appena possibile, dei loro sforzi
per andare avanti nonostante tutto, delle loro proteste, manifestazioni e marce sempre troppo poco prese sul serio. Dell’attesa per le soluzioni abitative d’emergenza, della riapertura di una strada. E delle piccole meraviglie quotidiane come la semina a Castelluccio e ogni tentativo di rinascita che, nonostante tutto, si prova a mettere in campo. Tra Amatrice e Accumoli, passando per Arquata del Tronto, Pieve Torina, Visso, Ussita, Castelsantangelo sul Nera. E poi Muccia, Camerino, Norcia, Campi, Preci e ogni altra realtà che abbiamo vissuto, visto e raccontato con le nostre foto. Che poi sono le loro foto. Quelle di un popolo indomito che nonostante tutto continua a camminare a testa alta. Chinandosi solo <per cogliere la genziana>, come ci hanno insegnato."

Pescara del Tronto 25 Agosto 2016

A COSA SERVIRANNO I FONDI?
La testimonianza di Genziana Project, Alessio Pagani e Francesco Fiorello, racconta attraverso questo prezioso documento fotogiornalistico i 20 mesi successivi agli eventi sismici che hanno scosso il centro Italia. A quasi due anni dal 24 agosto 2016 realizziamo insieme un libro fotografico che mostra la situazione delle zone terremotate sin dai primissimi momenti, la sua evoluzione e le situazioni di difficoltà in cui le persone sono costrette a vivere tutt'oggi. Un importante racconto che ha un solo obiettivo: portare in tutta Italia le immagini e le storie di chi, nonostante tutto, ha scelto di resistere e restare in piedi.
Genziana project nasce dall’idea di raccontare storie di popoli indomiti in luoghi indomabili nel centro Italia terremotato.

RICOMPENSE E DONAZIONI

  • €35

Libro fotografico “Resistere” di Alessio Pagani e Francesco Fiorello
Spese di spedizione incluse in Italia

  • €50

Libro fotografico “Resistere” di Alessio Pagani e Francesco Fiorello
+ Firma degli Autori
Spese di spedizione incluse in Italia

  • €80

Libro fotografico "Resistere" di Alessio Pagani e Francesco Fiorello
+ Firma degli Autori + Ringranziamento speciale con il tuo nome stampato nel libro Spese di spedizione incluse in Italia

  • €100

Libro fotografico "Resistere" + Firma degli Autori + Ringranziamento speciale con il tuo nome stampato nel libro + Stampa 18x27cm Spese di spedizione incluse in Italia

  • €1.000

10 copie del libro fotografico "Resistere" + Logo in quarta di copertina su tutta la tiratura Spese di spedizione incluse in Italia

CARATTERISTICHE DEL LIBRO FOTOGRAFICO

  • Tiratura: 500 copie
  • Formato chiuso: 20x29cm
  • Formato aperto: 40x29cm
  • Interno: 176 pagine su Gardapat Kiara 150gm, stampato 3/3 colori Duoton nero + Pantone grey
  • + Vernice selettiva
  • Risguardi: 2 x 4 pagine su Sirio color da 140 gm, non stampati
  • Plancia: su Gardapat da 250gm, stampata 4/0 colori
  • Confezione: Cartonato Olandese, dorso tondo
  • Stampa: Longo Ag. SpA
  • Book design, editing fotografico, revisione testi e codice ISBN: © Seipersei
  • Testi: © Patriza Senatore © Davide Burchiellaro © Alessio Pagani

COME SARANNO RIPARTITI I COSTI?

I FOTOGRAFI:
Alessio Pagani, nato in provincia di Varese, vive a Milano. È un fotogiornalista professionista. Attualmente collabora con il gruppo Hearst Magazine Italia. Come fotoreporter realizza servizi in Italia e all’estero. Gli piace raccontare storie, attraverso le parole e le immagini. Con semplicità.

Francesco Fiorello, siciliano di Calatafimi, coltiva la passione per la fotografia fin da bambino, ma è in ambito accademico che cresce e matura l’interesse per il reportage a sfondo sociale. Dopo la laurea in Beni Demoetnoantropologici decide di concentrarsi prevalentemente sull’attività di fotogiornalista.
(https://www.facebook.com/genzianaproject)

LA CASA EDITRICE:

Seipersei® è una casa editrice indipendente di libri fotografici fondata nel 2012 ed una piccola galleria di fotografia a Siena. Tratta principalmente tematiche sociali importanti con una particolare attenzione ai progetti dei giovani fotografi italiani emergenti ma anche di fotografi affermati a livello internazionale. Il progetto è guidato e avvalorato dall’esperienza di Stefano Vigni.
(www.seipersei.com)

Stefano Vigni, fotografo ed editore, si occupa di progetti a lungo termine di fotografia documentaria e reportage. Il suo lavoro è stato pubblicato su La Repubblica, Le Figaro, Il Fotografo, Foto8, Fotoit, Witness Journal, Private Photojournalism. Ha collaborato con ONG attive sui territori in conflitto e in
situazione di emergenza come COSV e SOS. Il suo portfolio comprende una varietà di clienti importanti come Hugo Boss, Canon, Kairos Film, Ina Assitalia, Allianz, Simon & Schuster, Segis, Linklaters e il Comune della città di Amsterdam. Ha esposto in Italia e all’estero in gallerie, festival e musei. Da anni opera nel settore dell’editoria fotografica indipendente collaborando tra gli altri come docente di self publishing presso IED Milano e LABA Firenze.

(www.stefanovigni.com)

 

Read more


Patina 25/5 - 26/6

By Stefano Vigni

Patina 25/5 - 26/6
Venerdì 25 maggio alle ore 18.00, Seipersei è lieta di presentare la mostra collettiva fotografica e il catalogo "PATINA" degli allievi del 3° anno accademico di LABA Firenze

PATINA (il trucco c'è ma non si vede)
Cosa si nasconde dietro le pieghe della vecchiaia?
Cosa possiamo intravedere attraverso un velo?
Cosa si cela sotto ad uno strato di polvere?
La Patina, l'effetto fotografico e l'immagine di per sé ci può trarre in inganno, a volte. Può nascondere dettagli o addirittura farci pensare che quello che stiamo vedendo sia tutt'altro. Una specie di maschera, un filtro che viene applicato di volta in volta a seconda delle necessità. Un imbroglio.

Fotografie di:
Benedetta Lippi
Lara Conama Mumenthaler
Camilla Rossi
Marinella Consigli
Beatrice Lezzi
Giorgia Avella
Leonardo Taddei

SEIPERSEI
Seipersei nasce nel 2012 come casa editrice indipendente specializzata in self publishing. Dopo aver progredito con la pubblicazione di cinque progetti a lungo termine, nel 2016 Stefano Vigni, fondatore, decide di ampliare ed aprire la casa editrice e lo spazio espositivo di via Mentana, anche e sopratutto, a giovani autori italiani emergenti provenienti dalle più importanti accademie e scuole di fotografia italiane. Seipersei è un laboratorio di avvistamento di pensiero visuale laterale impegnato promozione dei giovani fotografi italiani. Seipersei tratta specialmente tematiche sociali e progetti di una certa intimità che riscuotono il favore della critica fotografica nazionale ed internazionale; ha attualmente in catalogo più di 20 titoli.

INFO LINE: Chiara Narcisi 333 7212052
info@seipersei.com
www.seipersei.com

Read more


Jisei no ku - Silvia Montevecchi 6/4 - 24/5

By Stefano Vigni

Jisei no ku - Silvia Montevecchi 6/4 - 24/5

Venerdì 6 aprile alle ore 18.00, Seipersei è lieta di presentare la mostra fotografica e il libro fotografico "Jisei No Ku" di Silvia Montevecchi.

 

Jisei No Ku è un progetto sulla linea di confine tra la vita e la morte. Jisei significa “l’ultimaparola detta prima della morte”, Ku si riferisce al momento poetico. Si tratta di brevi poesie che esprimono un ultimo pensiero, un addio al mondo da parte di samurai e monaci che desideravano lasciare una traccia prima di sparire per sempre. Silvia Montevecchi sceglie alcuni dei versi che ha trovato più suggestivi, cerca di estrarne il nucleo e rielabora questa sensazione attraverso la fotografia, ricreando un mondo fantastico al di fuori del tempo e della realtà, in cui la morte diviene un attimo di sospensione, un passo verso l’ignoto.


SILVIA MONTEVECCHI


Silvia Montevecchi nasce a Fiesole nel 1994. Dopo essersi diplomata al liceo linguistico nel 2013, inizia a frequentare il corso di Lingue e Letterature Straniere presso l'Università di Bologna, ma dopo pochi mesi capisce che la sua vera passione è la fotografia. Nel 2014 si iscrive all'indirizzo di Fotografia presso la Libera Accademia di Belle Arti di Firenze.
Attraverso le proprie immagini, Silvia cerca di rappresentare la propria visione, utilizzando una ricerca personale che esprime sopratutto tramite il ritratto e l'uso del corpo. Nel marzo del 2018 si laurea con 110 e lode alla LABA. "Jisei No Ku" è il suo primo libro fotografico edito da Seipersei.

INFO LINE: Chiara Narcisi +39 333/7212052
info@seipersei.com
www.seipersei.com

Read more


sangue bianco - marta viola 2/2 - 18/3

By Stefano Vigni

sangue bianco - marta viola 2/2 - 18/3

Venerdì 2 febbraio alle ore 18.00, Seipersei è lieta di presentare la mostra fotografica e il libro fotografico "Sangue bianco" di Marta Viola. In mostra fino al 18/3.

Sangue bianco è la testimonianza della fotografa Marta Viola che racconta attraverso la fotografia e la scrittura la sua esperienza con la leucemia. A poco più di un anno dal trapianto Seipersei ha realizzato un libro fotografico per fissare la fine della sua malattia e l’inizio di un nuovo percorso di vita. Un diario personale e toccante che mette alla luce tutta la sofferenza che c’è dietro ad un viaggio così difficile.


Un estratto dal libro:
"Voci fin troppo distinte si sovrappongono senza alcuna grazia. Sorseggiando un buon vino bianco respiro a fatica gli odori della cena. Fumo di sigaretta, risate alcoliche, sguardi complici, racconti di anni passati. Resto in una bolla fluttuante, lo sguardo annebbiato. La vita sta scivolando via, nessuno se ne è accorto. La fotografia e la scrittura sono stati i mezzi utilizzati per vivere le mie giornate dopo la diagnosi di leucemia acuta mieloide. Inizialmente l’idea di fotografare si è imposta a causa di un disturbo visivo, tra i vari effetti della malattia c’erano anche fluorescenze e sfocature. Ho pensato di fare fotografie ogni volta che intravedevo qualcosa che mi incuriosiva, così avrei avuto modo di vederlo bene più avanti, quando sarei stata meglio."
(Testo di Marta Viola)

Read more


Sangue bianco / Marta Viola - Ven. 2 febbraio / Opening + Book launch

By Stefano Vigni

Sangue bianco / Marta Viola - Ven. 2 febbraio / Opening + Book launch
Sangue bianco - Marta Viola
Venerdì 02 febbraio 2018 ore 18.00
Inaugurazione mostra fotografica + presentazione libro fotografico a SEIPERSEI
Gallery, Via Mentana 96, Siena

Venerdì 2 febbraio alle ore 18.00, Seipersei è lieta di presentare la mostra fotografica e il libro fotografico "Sangue bianco" di Marta Viola.
Questa è la testimonianza della fotografa Marta Viola che racconta attraverso la fotografia e la scrittura la sua esperienza con la leucemia. A poco più di un anno dal trapianto Seipersei ha realizzato un libro fotografico per fissare la fine della sua malattia e l’inizio di un nuovo percorso di vita. Un diario personale e toccante che mette alla luce tutta la sofferenza che c’è dietro ad un viaggio così difficile.


Un estratto dal libro:
"Voci fin troppo distinte si sovrappongono senza alcuna grazia. Sorseggiando un buon vino bianco respiro a fatica gli odori della cena. Fumo di sigaretta, risate alcoliche, sguardi complici, racconti di anni passati. Resto in una bolla fluttuante, lo sguardo annebbiato. La vita sta scivolando via, nessuno se ne è accorto. La fotografia e la scrittura sono stati i mezzi utilizzati per vivere le mie giornate dopo la diagnosi di leucemia acuta mieloide. Inizialmente l’idea di fotografare si è imposta a causa di un disturbo visivo, tra i vari effetti della malattia c’erano anche fluorescenze e sfocature. Ho pensato di fare fotografie ogni volta che intravedevo qualcosa che mi incuriosiva, così avrei avuto modo di vederlo bene più avanti, quando sarei stata meglio."
(Testo di Marta Viola)


BIOGRAFIA
Marta Viola nasce a San Benedetto del Tronto nel 1986. Partecipa al workshop con Guido Guidi nel 2016 e a seguire con Letizia Battaglia. Segue il corso avanzato in fotografia presso l'Istituto Europeo di Design nel 2015 (Milano) e fa parte della giuria scientifica della quarta edizione dell'evento "Who Art You" a La Fabbrica del Vapore (Milano). Nel 2014 segue un corso diretto da Jen Davis presso l'International Center of Photography (New York) e fa parte dello staff del Padova Fotografia Festival. Espone in Italia e all'estero dal 2013. I suoi progetti sono focalizzati sull'interazione uomoambiente, realizza fotografie e video per cooperative sociali e associazioni. Collabora con le riviste D'Abruzzo-Edizioni Menabò e Mezzocielo con articoli e immagini. Co-fondatrice di un'agenzia creativa, lavora anche nel mondo della comunicazione. Psicologa, sta prendendo una seconda laurea in lettere.
www.martaviola.com


INFO LINE: Chiara Narcisi +39 333/7212052
info@seipersei.com
www.seipersei.com

Read more

Recent Articles

Categories