Rarities

Keith Jarrett, a portrait di Roberto Masotti

Regular price $882.00

L'artista: Roberto Masotti - Ravenna, Italia (1947-2022)

Si è dedicato alla documentazione e alla ricerca – attraverso fotografia e scrittura – delle culture dello spettacolo, in particolare della musica jazz, contemporanea e sperimentale. Molte sue immagini sono state utilizzate per libri, riviste, copertine di dischi, soprattutto per la ECM records. Il suo lavoro più noto, You Tourned The Tables On Me, è stato pubblicato la prima volta nel 1995 ed esposto in diverse città europee. Questa e altre opere, tra cui le Variazioni per chitarra elettrica, Life Size Acts, sono raggruppate in «Lavori Musicali». La mostra e il libro Jazz Area rappresentano un approfondimento sul rapporto tra jazz e fotografia. Altre, dedicate a John Cage, Arvo Pärt, Han Bennink, Keith Jarrett, Franco Battiato disegnano il percorso di un ritratto. È stato fotografo ufficiale del Teatro alla Scala di Milano con Silvia Lelli (1979-1996) dando vita alla sigla Lelli e Masotti. Il Ministero dei Beni Culturali ha dichiarato, nel 2018, il loro archivio “bene di interesse storico”.

L'opera:  Rarities - Keith Jarrett, a portrait (Modern print, 2021)

La prima fotografia che Roberto Masotti ha scattato a Keith Jarrett, al Teatro Comunale di Bologna nel 1969, con la Rolleicord del padre. Prima uscita europea del Trio con Gus Nemeth al basso e Bob Ventrello alla batteria.

La stampa:  Fine art, da Epson Stylus Pro 9800, con inchiostri Epson Ultrachrome K3 Ink, su carta Ilford Gold Fibre Silk da 310gm, dimensioni 19,5 x 25cm

Tiratura: 15 copie, firmate e numerate dall'autore sulla stampa